Home e comunicarono tutti... felici e contenti Piccola premessa formale, per il blog, per poi accompagnarti nel bosco

Piccola premessa formale, per il blog, per poi accompagnarti nel bosco

by Simona


Questo 2018 è iniziato con due elementi importanti di comunicazione per me, come ditta individuale Simona Cremonini.

Il primo elemento è sotto i tuoi occhi: il rifacimento di questo sito, che ha cambiato identità visiva e architettura dei contenuti, privilegiando per i miei possibili clienti gli aspetti pratici (e non teorici) del collaborare con me, dando priorità non tanto agli specifici servizi che offro come copywriter, ma alle loro applicazioni nei diversi settori, dal food & wine al campo del sociale, e così via, come si può osservare nel primo menu in alto a sfondo colorato.

Il nuovo sito era un passo necessario: il precedente non era responsive e i dati sulle abitudini di navigazione degli italiani, come quelli riportati qui, suggeriscono che un sito web oggi invece debba accompagnare chi naviga in un’esperienza sempre migliore, facilitando la visualizzazione su device che cambiano ogni volta, anziché imporre ai visitatori una struttura rigida.

Alla novità del sito se n’è aggiunta un’altra, che ha riguardato non gli strumenti usati ma la comunicazione in sé.

Il secondo elemento è infatti il nuovo payoff, “comunicazione e narrazione”, che descrive l’approccio che sempre più stanno prendendo le collaborazioni con i clienti: ovvero non solo lo scrivere un testo per un supporto, ma agevolare e armonizzare l’inserimento di ogni testo nel contesto più ampio delle comunicazioni aziendali che, sommate tra loro, danno vita alla narrazione quotidiana dell’impresa.

La narrazione ha sempre svolto un ruolo importante nel mio lavoro e nei miei hobby, soprattutto avendo iniziato il mio percorso come editor e comunicatrice nel settore editoriale: e oggi, con l’inaugurazione del blog, proprio la narrazione diventerà anche uno dei temi a cui darò priorità nel comunicare la mia attività come copywriter freelance e che cosa questa misteriosa occupazione nasconda, perché “narrare” è diverso da “raccontare”, come puntualizzato nell’immagine qui sotto.

Di articolo in articolo ti porterò nel bosco, o in qualche bel castello, oppure tra magiche colline: leggende, fiabe, favole, miti e altri tipi di narrazioni saranno lo spunto e il fil rouge per spiegarti, volta dopo volta, cosa puoi fare per migliorare la comunicazione della tua azienda e per trovare una tua voce, anche avvalendoti, ma non necessariamente, della mia consulenza!

È importante narrare: perché c’era una volta… ma c’è anche ora!

Seguimi sulla mia pagina Facebook, ogni volta ti arriverà una notifica dell’uscita di un nuovo articolo.

Se invece vuoi contattarmi direttamente per una collaborazione, visita questa pagina per scoprire come fare.

E soprattutto, torna a trovarmi presto per scoprire come comunicarono tutti… felici e contenti!

0 comment

Potrebbe interessarti anche...

Leave a Comment

* Usando questo form approvi la conservazione e la gestione dei tuoi dati da parte del sito. Per saperne di più, visita la pagina del sito "Privacy e Cookie Policy".